Tetti verdi, quei polmoni sui tetti delle città

Un giorno, nelle nostre città, potremmo dover alzare il naso all’insù per ammirare giardini che crescono rigogliosi sui tetti degli edifici e piante che si adagiano sui fianchi delle case. Almeno si spera, perché allora vorrà dire che l’Italia avrà adottato un approccio davvero green nella progettazione urbanistica: usare il verde pensile, ovvero ricoprire di verde i lastrici solari e le pareti per ottenere abitazioni più sane, sostenibili e naturali e rendere gli spazi urbani più ecologici. Lo fanno già abitualmente in altri paesi europei e Oltreoceano, nel nostro paese invece si contano solo alcune esperienze isolate. Troppo poco per beneficiare dei vantaggi che la tecnica offre, che sono davvero tanti, non solo per le singole costruzioni ma per tutto l’ambiente urbano.

Aida Partners srl. - via Pomponazzi 9 - 20141 - Milano (IT) - p.iva 11601630152 - informativa sui cookies - Privacy policy